I ricercatori del laboratorio di George Church, professore di Genetica presso l’Harvard Medical School e direttore del centro per la donazione volontaria del proprio genoma con finalità di ricerca scientifica e condivisione dei dati (PersonalGenomes.org), hanno studiato come il batterio E. coli dia più di 200.000 possibili modifiche del genoma DNA.

FONTE: Harvard Medical School