Russia e Stati Uniti hanno riproposto negli ultimi giorni un nuovo cessate il fuoco per fermare le ostilità in Siria. Ma possono realisticamente i due principali “sponsor” delle parti in lotta assicurare che i propri alleati e le fazioni rispettino gli accordi? Ne parlano Gareth Porter, Stephen Zunes, and Eva Bartlett.

Fonte: RT