A un anno dalla morte di David Bowie, viene pubblicato l’EP intitolato No Plan, contenente quattro brani prodotti per Lazarus, musical ideato dalla star inglese con Enda Walsh e ispirato al libro The Man Who Fell To Earth e alla storia di Thomas Newton, l’uomo che non poteva morire, interpretato dall’attore americano Michael C Hall.

No Plan

Here, there’s no music here
I’m lost in streams of sound
Here, am I nowhere now?
No plan

Wherever I may go
Just where
Just there
I am
All of the things that are my life
My desires
My beliefs
My moods
Here is my place without a plan

Here
Second Avenue
Just out of view
Here
Is no traffic here?
No plan

All the things that are my life
My moods
My beliefs
My desires
Me alone
Nothing to regret
This is no place, but here I am
This is not quite yet

Traduzione

Qui
Non c’è musica qui
Sono perso in correnti di suono
Qui, sono arrivato in nessun luogo ora?
Nessun piano

Ovunque io vada
Ma dove?
Solamente lì
Io sono

Tutte le cose che compongono la mia vita
I miei desideri
Le mie convinzioni
I miei stati d’animo
Questo è il mio posto, senza alcun piano

Qui
Sulla Second Avenue, lontano dagli sguardi
Qui
Non c’è traffico qui?
Nessun piano

Tutte le cose che compongono la mia vita
I miei stati d’animo
Le mie convinzioni
I miei desideri
Io da solo
Niente da rimpiangere

Questo non è un luogo, ma eccomi qui
Non è ancora finita