Prende il via, domani, la settimana della moda di Milano, la Milano Moda Donna. Il programma coinvolgerà diversi spazi della città fino a lunedì 27 febbraio, con una serie di appuntamenti per gli addetti del settore e gli appassionati. L’evento, organizzato dall Camera Nazionale della Moda Italiana, è dedicato a Franca Sozzani, la signora della moda scomparsa a 66 anni a dicembre dello scorso anno.

«Nell’anno appena iniziato abbiamo già cominciato a consolidare con iniziative importanti il lavoro intorno ai nostri principali pilastri: la sostenibilità, i giovani e i nuovi brand, la digitalizzazione, i rapporti con le istituzioni italiane e internazionali. Aree nelle quali riconosciamo gli elementi base per proiettare la moda italiana nel futuro – ha spiegato il Presidente della CNMI Carlo Capasa -. Il calendario dell’evento testimonia ancora una volta il nostro impegno a favore dei giovani: le sfilate di Calcaterra, Daizy Shely, Lucio Vanotti e Ricostru sono tutte supportate dalla Camera Nazionale della Moda Italiana. La nuova edizione del Fashion Hub Market raccoglierà le collezioni di 15 designer provenienti da tutto il mondo, mentre continuerà la collaborazione con Giorgio Armani, questa volta con il sostegno a Xu Zhi, giovane designer ospite dell’Armani/Teatro». Le novità dell’edizione 2017 non finiscono qui: sarà allestito lo spazio Cavallerizze del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, che ospiterà filate in una sala e presentazioni in altre due aree; verranno proposte delle sfilate che uniranno le collezioni uomo e donna di Bottega Veneta e Gucci; sarà organizzata la prima sfilata di Francesco Risso da Marni, e verranno celebrati i 40 anni di BlueMarine con Anna Molinari, il cui libro celebrativo sarà presentato il 24 febbraio (Libreria Rizzoli, Galleria Vittorio Emanuele II dalle 18.30 alle 20) e il 25 febbraio (durante la sfilata in via Passione 12, ore 12.30). Non mancheranno i momenti dedicati all’arte, con la mostra fotografica Portraits di Maurizio Galimberti, aperta nel Fashion Hub di piazza Gae Aulenti per tutta la settimana (l’incontro con l’artista è in programma all’UniCredit Pavilion alle 17 di domenica 26 febbraio). Settanta gli show in calendario, a cui si affiancheranno tanti eventi che animeranno il capoluogo lombardo per tutti i 7 giorni dell’evento modaiolo. Tra questi, anche una serie di Lectio Magistralis rivolte agli appassionati e studenti di scuole di moda, design, arte e fotografia (Vip Lounge, UniCredit Pavilion): moderato da Mariateresa Cerretelli, venerdì 24 dalle 17 alle 18.30 si parlerà di Finzione e realtà con Piero Gemelli, mentre sabato 25 (ore 17-18.30) si parlerà di Faccia da schiaffi con Toni Thorimbert. L’UniCredit Pavilion sarà anche sede della quarta edizione di Fashion Hub Market. Una delle occasioni di scouting più interessanti di Milano Moda Donna, permetterà a 14 marchi italiani e stranieri emergenti selezionati da CNMI di presentare le proprie collezioni di prêt- à-porter e accessori.

Il programma di tutti gli appuntamenti è consultabile sul sito milanomodadonna.it.