La guerra dei sei giorni (5-10 giugno 1967) fu un conflitto combattuto tra Israele da una parte ed Egitto, Siria e Giordania dall’altra, che si concluse rapidamente in una vittoria israeliana conquistando la penisola del Sinai e la striscia di Gaza all’Egitto, la West Bank e Gerusalemme Est alla Giordania, e le alture del Golan alla Siria.

FONTE: DW Documentary