Prima di presentare la ricetta, partiamo dalle basi: cosa è il daikon? Si tratta di una radice bianca di grandi dimensioni, originaria dei paesi orientali. Il suo sapore è pungente e ricorda quello dei comuni rapanelli. Si può gustare sia cotto che crudo e contiene un’elevata quantità di vitamina C. E’ uno degli ingredienti base della famosa zuppa di miso giapponese. Gustoso in insalata, è possibile ricavarne anche degli spaghetti raw con lo strumento apposito, delizioso anche impanato e fritto, al gratin, sott’aceto. In questo caso lo proponiamo in padella, leggermente saltato con altre verdure di stagione e aromatizzato con della curcuma, potente antiossidante e antinfiammatorio naturale, nonchè gradevole al palato per il suo sapore.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 radice di daikon fresca
  • 5 cipollotti bianchi
  • Qualche cavoletto di Bruxelles
  • 1 carota media
  • Curcuma
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale o salsa di soia
  • Pepe bianco
  • Eventuale prezzemolo o altre aromatiche fresche a foglia morbida

Spadellata-di-daikon-e-verdure

PREPARAZIONE

  1. Taglia il cipollotto nel senso della lunghezza, scartando il minimo indispensabile ed eventualmente utilizzando anche la parte verde.
  2. Pela carota e daikon tagliare la prima a bastoncini diagonali, il secondo a fette rotonde.
  3. Monda e taglia a metà i cavoletti di Bruxelles.
  4. Salta le verdure in padella calda con poco olio e aggiusta di sale e pepe. Non occorre sfumare o allungare con acqua, le verdure scelte ne sono già molto ricche e ne rilasciano durante la cottura.
  5. Cuoci per massimo 10 minuti in modo da mantenere le verdure croccanti e brillanti.
  6. Aromatizza le verdure con curcuma in polvere disciolta nel fondo di cottura.

Trovate altre interessanti e gustose ricette sul sito Unabloggerincucina!