Il 14 marzo 2017 la Corte di Giustizia Europea ha emesso una sentenza che permette al datore di lavoro di vietare i simboli religiosi ai propri dipendenti, facendo riferimento in particolare ai due casi, una belga e uno francese, in cui alla richiesta di togliere lo hijab è seguito un rifiuto per motivi religiosi. Il giornale inglese The Guardian ha intervistato tre donne di fede musulmana che vivono in Spagna, Inghilterra e Olanda; per loro come per le altre donne di fede islamica che vivono in Europa si è immediatamente palesata la scelta obbligata di “perdere lo hijab o il lavoro”.
FONTE: The Guardian