L’albergo Rigopiano a Farindola (Pescara) è stato spazzato via. Due persone sono state in salvo perchè al momento della tragedia erano fuori dall’edificio. I cani non sentono segnali di sopravvissuti. Al momento sono stati estratti i corpi delle prime quattro vittime, si teme che non ci siano superstiti. I nomi degli ospiti dell’hotel:

Gianpaolo Matrone, 33 anni, di Roma

Valentina Cicioni, 32 anni, di Roma

Marco Tanda, 25 anni, di Macerata

Jessica Tinari, 24 anni, di Lanciano (Chieti),

Tobia Foresta, 60 anni, di Cosenza

Bianca Iudicone, 50 anni, residente in Germania

Stefano Feniello, 28 anni, di Oliveto Citra (Salerno)

Francesca Bronzi, 25 anni, di Pescara

Vincenzo Forti, 25 anni, di Giulianova (Teramo),

Giorgia Galassi, 22 anni, Svizzera

Marina Serraiocco, 36 anni, di Popoli (Pescara)

Domenico Di Michelangelo, 40 anni, di Chieti

Samuele Di Michelangelo, 9 anni

Giampiero Parete, 38 anni, di Pescara, si è salvato

Vranceau Adriana, 43 anni, nata in Romania

Gianfilippo Parete, 7 anni, di Montesilvano (Pe)

Ludovica Parete, 6 anni, di Montesilvano (Pe)

Piero Di Pietro, 53 anni, di Loreto Aprutino (Pe)

Rosa Barbara Nobilio, 51 anni, di Roma

Sebastano Di Carlo, 49 anni, di Penne (Pescara)

Nadia Acconciamessa, 47 anni, di Loreto Aprutino (Pescara)

Luciano Caporale, 54 anni, Castel Frentano (Chieti)

Silvana Angelucci, 46 anni, Castel Frentano (Chieti)

Dispersi anche dipendenti dell’hotel, Emanuele Bonifazi, 31 anni, di Pioraco, e Alessandro Riccetti, 33 anni, di Terni

Fonte: Time 4 News