Eliminare le bottiglie di plastica utilizzate per le bevande: ecco l’obiettivo ambizioso della giovane start up britannica Skipping Rocks Lab. Quello che si vorrebbe fare è impiegare al loro posto delle capsule trasparenti, biodegradabili e commestibili, realizzate con un polimero sintetico ricavato dalle alghe.

Fonte: Focus