La guerra fredda ufficialmente si è conclusa nel 1989. Ma le posizioni assunte dall’amministrazione Putin da un lato e quelle americane dall’altro hanno innalzato sempre di più la tensione tra le due superpotenze che, inaspettatamente, hanno ripreso a combattersi. Come sempre di nascosto e in paesi terzi. L’esempio ucraino.

 

Fonte: VICE