La tecnologia non è sempre amica dell’uomo. Anzi. Tra le “vittime” della tecnologia, ci sono spesso i più piccoli. Lo dimostrano diversi studi, tra cui quello recentemente portato a termine in UK, grazie al quale è stato verificato che ogni notte i bimbi possono arrivare a perdere in media 15,6 minuti di sonno – fanno più fatica ad addormentarsi – per ogni ora passata a utilizzare smartphone e tablet. Lo studio, condotto tra il giugno 2015 e il marzo 2016 – su bambini di età compresa tra i 6 e i 36 mesi, ha messo in relazione le risposte di 715 genitori sul tempo trascorso dai propri figli a giocare con questi dispositivi touchscreen e la quantità di ore di sonno notturno dei loro bambini.

bimbi pc

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo (foto Pixabay)

Fonte: Libero