Quando una donna indiana di quarant’anni è stata oggetto di uno stupro e ha visto pubblicato sui Social le immagini della violenza, dopo aver cercato invano giustizia, ha optato per l’estremo gesto. Quella del suicidio a seguito della pubblicazione di immagini o video sui social è una tendenza in triste aumento, salita agli onori della cronaca anche in Italia, a causa del recente suicidio di Tiziana Cantone.

Fonte: BBC